domenica 31 luglio 2011

Improvvisamente un orto!!!!






Tornando nella casa di Addis dopo molti mesi di assenza, scopro che nell'aiuola prossima alla cucina svettano vigorosi fiori di cipolla, fitti, fitti, altri germogli spuntano accanto alle piante più adulte. Subito accanto una pianta di pomodoro ... Come sono finite lì queste piante, in mezzo alle rose e ai gerani??? Nessuno lo sa, ma qualcuno ha curato la piantina di pomodoro e lasciato crescere selvaggiamente le cipolle. Qui bisogna intervenire! 
 Improvviso un sostegno per la pianta di podoro con i manici di una scopa in disuso.
 Poto le cipolle, utizzando i gambi fioriti come fiori decorativi, lasciando a quelle supistiti 10 cm di gambo.Drasticamente ne razionalizzo il numero sradicandole e disponendole poi in rigoroso schieramento. In questo modo dovrei favorire la crescita del bulbo...







La mamita e il guardiano mi guardano stupiti mentre allestisco il mio orto all'europea. Soddisfatta rientro in casa, ma non posso fare a meno di notare che i due continuano a osservare la mia opera con un'aria di disapprovazione: la mamita recupera i gambi tagliati e li usa per la zuppa, mentre il guardiano dopo ogni acquazzone squadra le cipolle decapitate con una espressione tanto seria, quanto sconcertata.
Dall'Italia avevo portato del basilico, interro anche la piccola piantina e tra un pò vedremo l'esito dell'intervento "ortobotanico"!!!! :-) :-)
Rido tra me e me di questa situazione, ma spero proprio di aver ragione della loro preoccupazione quando raccoglieremo delle belle cippolle e succosi pomodori!!!!!  :-) ;-)

1 commento:

  1. Bello questo orto, io ad Asmara non sono riuscita a farne uno perché il giardiniere me lo distruggeva sempre...

    RispondiElimina